All posts tagged prodotti

Sa simbula fritta

20130112_134700

Al rientro a casa dopo una giornata di lavoro al freddo, i potatori venivano sempre accolti da un piatto fumante di “simbula fritta”. E’ un piatto tanto saporito quanto povero, perché gli ingredienti non avevano pretese, se non quella di nutrire con sapori  semplici e tipici della tradizione rurale. E’ una sorta di “polenta sarda”. Ancora oggi a Sa Spinarba, quando il lavoro viene interrotto per la pioggia improvvisa, ci mettiamo a tavola in compagnia della “simbula fritta”.

Gli ingredienti:

– 500 gr. di semola di grano duro antico “Senatore Cappelli”

– Cipollotti freschi del campo.

– 200 gr. di lardo di maiale (quello a strisce rosa, mi raccomando!)

– Olio extra vergine d’oliva “Armanu”

La preparazione:

Tagliare il lardo a piccoli tocchetti, metterli in un tegame con olio “Armanu”, far insaporire molto lentamente aggiungendo la testina affettata sottile della cipolla, da far imbondire. Unire poi parte delle foglie verdi del cipollotto sempre affettato sottilmente, amalgamando bene senza che si scotti. Aggiungere acqua calda (circa un litro) con un pizzico di sale e portarla a ebollizione, quindi versare lentamente a pioggia la semola mescolando accuratamente con il cucchiaio di legno per  circa 20-30 minuti, fino a che non raggiunga la consistenza della polenta. Buon appetito!